MILLERIVOLI: la società partecipata del Comune di Rivoli in liquidazione.

14 febbraio 2017 in Articoli, Notizie

1)

Questa è la tabella degli incassi del parcheggio ex – Elcat sulla cui base il perito nominato da Millerivoli ha valutato l’immobile 3.075.000,00!

I valori fino al 2015 sono reali dopo presunti.

Notate qualcosa di strano?

Esatto tra il 2024 e il 2025 si passa da 13.500 a 866.781,60 e poi si sale ancora fino a 976.136,86.

La ragione?

Secondo il perito il parcheggio si riempirà per l’arrivo della metropolitana.

Una metropolitana pe la quale in questo momento non c’è neppure il progetto preliminare.

In questo momento si sta lottando per il finanziamento di due fermate del progetto che prevede a compimento l’arrivo fino al Bonadies.

Perchè questa perizia è così importante?

Perchè su questa base il SIndaco Sig Dessi intende comprare da GTT la quota parte del parcheggio, pari al 40%, accollandosi il mutuo che ammonta a 2.200.000,00.

Lo ha annunciato ufficialmente in Consiglio Comunale.

Se voi doveste comprare mettiamo un alloggio da chi fareste fare la perizia?

Dal venditore?

E se il venditore volesse farvela pagare di più motivando l’aumento sula fatto che tra 10 anni potrebbe arrivare la metropolitana voi cosa gli direste?

Qui siamo nella situazione dove la perizia l’ha commissionata il venditore cioè Millerivoli ed è basata sull’ipotesi non confermata da niente che la metropolitana prosegua oltre Cascine Vica.

Per carità tutti speriamo che ciò accada ma possiamo pagare 3 milioni un parcheggio che ad oggi incassa 10 mila euro all’anno?

Voi lo fareste?

Ecco il Sindaco lo sta facendo con i vostri\nostri soldi.

Aiutateci a fermarlo.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

 

2)

La perizia di Millerivoli per il parcheggio ex-Elcat è basata sull’ipotesi non confermata che il parcheggio, a partire dal 2025 si riempia per l’arrivo della metropolitana.

Di questo pezzo di metropolitana, ad oggi, non c’è neppure il progetto preliminare .

Ma noi abbiamo voluto andare oltre e dare per accertato questa ipotesi remota.

Ma il calcolo conseguente è corretto?

Con l’aiuto di professionisti del settore finanziario abbiamo rifatto i calcoli e abbiamo scoperti che sono sbagliati.

Questa è la mozione che abbiamo presentato che porta ad un valore variabile tra 1.732.292 euro e 2.682.568 euro.

Cifre ben lontane dai 3.075.000 euro previsti dal perito.

Ripetiamo dando per assodato l’arrivo della metropolitana e il parcheggio pieno come un uovo.

Ipotesi ad oggi remotissime.

insomma nella migliore delle ipotesi il parcheggio vale 400.000 euro in meno di quello che il sindaco vuole pagarlo.

Ma se la metro tardasse ad arrivare il valore sarebbe inferiore a un milione di euro.

Eppure il sindaco vuole pagarlo 3 milioni con i nostri soldi

Fermiamo questo scempio.

3)

Perchè una terza perizia non servirebbe a niente.

Dopo infinite discussioni il sindaco sembra aver finalmente deciso di accettare le nostre proposte e di andare oltre alle due perizie fatte da millerivoli sul parcheggio ex-elcat per intenderci quello dietro al comune nuovo.

Ricordiamo che la prima perizia a firma architetto Alessandra Siviero valutava il parcheggio 2,7 milioni di euro e la seconda perizia a firma Ingegner Fabio Corsi oltre 3 milioni di euro.

Grazie a una controperizia abbiamo evidenziato gli errori logici e di calcolo finanziario delle perizie.

Il valore di perizia è molto importante proprio perché sarà preso a base dai liquidatori per definire quanto Rivoli dovrà pagare per comprare il parcheggio da Millerivoli, ricordiamo infatti che se il 60% di fatto è già di Rivoli vista la quota nella società il rimanente 40% è della GTT e quindi andrà acquistato.

Ecco perché una terza perizia è completamente inutile fatta con gli stessi criteri darà risultati simili rendendo la vita dei liquidatori ancora più difficile perché non sapranno quale delle tre perizie considerare.

Noi proponiamo di svolgere invece una Due Diligence che al di là del nome esotico vuol semplicemente dire che la valutazione deve essere fatta da un pool di professionisti e non da uno solo per poter valutare gli aspetti tecnico/progettuali, economici, finanziari dell’operazione.

Solo così eviteremo che Rivoli si carichi dell’ennesimo debito per un parcheggio che ad oggi incassa 10 mila euro.

L'immagine può contenere: 1 persona, scarpe

4)

Rivoli non è la sola città alle prese con l’acquisto di un parcheggio multipiano.

Anche Macerata ha dovuto affrontare lo stesso problema e le polemiche non sono mancate.

Proprio per valutare al meglio l’acquisto hanno deciso di far svolgere una due diligence la stessa che continuiamo a chiedere qui a Rivoli.

Un commercialista un ingegnere e uno studio legale hanno lavorato insieme per presentare al Consiglio Comunale una valutazione credibile del parcheggio.

Solo un analisi multidisciplinare infatti può superare le perizie di professionisti singoli che ovviamente sono limitati alle loro competenze professionali.

Non si può neppure fare affidamento sulla professionalità del liquidatore Dottor Moine perchè come ha detto chiaramente in commissione lui non può entrare nel merito ricoprendo il ruolo di liquidatore sottoporrà un criterio di utilizzo delle perizie all’assemblea dei soci.

Perchè ci preoccupiamo così tanto?

Facciamo un esempio:

se il parcheggio sarà valutato come nell’ultima perizia 3 milioni di euro dovremo assumerci l’onere di pagare tutto il mutuo di 2,2 milioni di euro e inoltre pagare GTT per il 40% della differenza quindi circa 400 mila euro.

Se il parcheggio venisse valutato 2.2 milioni di euro (prezzo per noi già altissimo) non dovremmo dare nulla a GTT.

Non possiamo sprecare tutti questi soldi per comprare un parcheggio che attualmente incassa 10 mila euro all’anno,

L’uscita del ParkSì in via Mugnoz di Alessandra Pierini La due diligence per l’acquisto del ParkSì è terminata. Sul tavolo dei soggetti interessati, comune di…
CRONACHEMACERATESI.IT
 STEFANO TORRESE
Capogruppo M5S Rivoli